Le 10 magliette di wrestling più brutte di sempre

magliette personalizzate ecnonomiche wrestling

Saresti davvero disposto ad indossare queste t-shirt? Ecco le magliette più brutte indossate dai giocatori di wrestling!


Vuoi realizzare t shirt personalizzate low cost per un compleanno, un evento o una festa a tema? Se sei un appassionato di wrestling puoi prendere ispirazione dalle magliette più brutte del mondo della WWE!

Potresti realizzare t shirt per ciascun partecipante e ideare una festa ironica e divertente.

Sei pronto? Ecco la nostra classifica delle 10 magliette di wrestling più brutte di sempre!

10) Maglietta Wanna-bee di Chris Jericho

Il wrestler Chris Jericho nel 2012 se la prese con tutte le persone che fecero propri degli aspetti del suo personaggio, attaccando dunque gli imitatori.

Li definì esattamente “Wannabe”… Ecco dunque com’è nata questa maglietta: si tratta di una t shirt a sfondo nero con la scritta Jericho Wanna-bee e la grafica di un’ape stecchita a zampe all’aria.

Anzi, dovrebbe essere un’ape (dal gioco di parole to be e bee) ma a dirla proprio tutta è una vespa.

Sul retro della maglia troviamo invece uno spray insetticida con il classico logo di Jericho.

Talmente brutta che nemmeno il wrestler ha mai osato indossarla. Insomma, peggio delle magliette personalizzate cinesi in circolazione.

9) 100% Pure Rattlesnake, la maglietta del wrestler Stone Cold.

Brutta come non l’avevi mai vista, la t shirt 100% Pure Rattlesnake di Stone Cold si merita di essere citata tra le t shirt di wrestling più antiestetiche di sempre.

The Rattlesnake ha scelto un design non molto carino per la sua maglietta: sullo sfondo nero troviamo stampate la sua immagine (con due enormi serpenti a sonagli al posto delle braccia) e la scritta “100% Pure Rattlesnake”.

Inoltre, come puoi vedere, la scelta dei colori è di dubbio gusto!

8) T shirt Reunited del Team Hell No

In occasione della reunion di Kane e Daniel Bryan (Team Hell No), è stata lanciata sul mercato una maglietta… Particolarmente brutta.

La stampa unisce due elementi caratteristici del team: la maschera di Kane da cui spuntano, all’altezza delle orecchie, le braccia di Daniel Bryan puntate verso l’alto.

Il risultato? Un’immagine così brutta da risultare quasi raccapricciante.

Saresti disposto a pagare 27 euro per indossarla? Noi sicuramente no!

7) Maglietta “It’s meow time” di Natalya.

Semplicemente una cozzaglia di disegni e scritte mal combinati.

6) Maglietta con Sin Cara… E il pene.

La maglietta di Sin Cara, con il pene in bella mostra, fu la prima t shirt dedicata al lottatore. La stampa è talmente di cattiva fattura che non sembra neanche una maglietta originale, bensì un’imitazione trovata nei peggiori mercatini di Caracas!

Non è tutto: nel disegno (rappresentante il wrestler) il taglio della giacca che mostra i pantaloni sottostanti gioca un bruttissimo scherzo ottico. In poche parole sembra che sulla maglietta sia stampato un pene in erezione!

Tranquillo, non è più in commercio. La WWE, una volta resasi conto dell’errore, l’ha prontamente ritirata!

5) Maglietta No Chin del lottatore James Ellsworth.

James Ellsworth non ha praticamente mento, questo è ben evidente a tutti quelli che seguono il mondo del wrestling.

Ma perché realizzare una maglietta in cui si vede nettamente questa sua caratteristica?

Non sapremo mai la risposta, ma sicuramente converrai con noi che si tratti di una roba orripilante.

peggiori t shirt wrestling

4) Maglietta Thwith Thyborg del lottatore Cesaro

Leggi Sweet Cyborg mettendo la lingua tra i denti e otterrai la pronuncia giusta!

Si tratta della t shirt dedicata alla perdita degli incisivi di Cesaro, avvenuta durante un match nel 2017. La WWE ha ben pensato di stampare il suo bel faccione senza incisivi superiori e lucrarci sopra!

3) T shirt CM Punk is like a Honey Badger (CM Punk è come un tasso del miele)

Molto tempo dopo che un video virale sui tassi del miele (e su come non gliene frega niente di niente) aveva raggiunto popolarità, la WWE ha deciso di realizzare questa bruttissima maglietta “CM Punk is like a Honey Badger”.

Qualcuno ha trovato il meme divertente, in quanto richiama al modo di fare di CM Punk: fa quel che vuole, non gliene frega niente degli altri.

Molte persone invece non vorrebbero indossare, mai, questa maglietta.

2) “I Love My Testicles!” del wrestler Test

Ogni lottatore di wrestling, in genere, cerca di trovare un nome accattivante per i suoi fan. Hulkamaniacs, Edgeheads, i Peeps, la Cenation e persino i Kanenites sono tutti esempi relativamente ok. Beh, forse non l’ultimo, ma il resto è almeno orecchiabile.

Questa maglietta è nata quando Test è stato messo in coppia con Stacey Keibler e la WWE ha deciso che il nuovo team avrebbe dovuto relazionarsi meglio con i loro fan.

Allora quale nome è nato per i fan?

Testicles. Test-icles. E da qui anche la t shirt I Love My Testicles, ovvero Amo i miei fan…testicoli!

La indosseresti mai?

1) T shirt “Poontang Pie” di The Rock.

Le magliette di The Rock’s sono sempre state piuttosto semplici. Magliette nere con gigantesche lettere bianche che rappresentavano qualche variante dei suoi quattromila slogan.

Ad un certo punto della sua carriera, il Rock divenne un po’ ossessionato dalla torta. E non una torta qualsiasi. Torta della varietà poontang.

Non sai cosa sia? Ecco… Quando The Rock parlava di “mangiare torta”, non parlava di alcun tipo di prodotti da forno. No, si riferiva ad una parte intima femminile… E non esitava ad annunciare in TV quanto gli piaceva mangiare quella particolare varietà di torta.

Infatti l’ha amata così tanto che l’ha trasformata in una t-shirt, in modo che tutti i suoi fan potessero mostrare al mondo quanto gli piacesse la “Poontang Pie”. Ciò che confondeva ancora di più era la vista di un enorme toro blu sul davanti.

Per i non fan, la vista di un toro blu dall’aspetto folle che indossava gomitiere e mangiava una torta con una forchetta accompagnata dalle parole Poontang Pie doveva essere uno spettacolo incredibilmente strano.

In conclusione

Ecco la nostra classifica delle peggiori magliette di wrestling mai esistite!

Sei pronto a emularle?

Realizza subito le tue magliette personalizzate economiche su burger-print.com!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Smiley face

Ok

Ok Annulla