Polo donna rosa personalizzata? Colori e font per una stampa perfetta

polo donna rosa abbigliamento personalizzato

I nostri consigli per stampare sul rosa senza perdere in leggibilità

Se stai pensando di acquistare una polo rosa donna personalizzata hai trovato la pagina che fa per te! In questo articolo troverai i nostri consigli su come realizzarla.

Le polo personalizzate economiche che puoi trovare su Burger Print sono tantissime e, se sei proprio decisa ad acquistarne una rosa, avrai possibilità di scegliere fra vari modelli e taglie.

La polo è un indumento molto comodo per le mezze stagioni in particolare, essendo tendenzialmente realizzate in piqué, un tessuto realizzato con il cotone trapuntato, ovvero cucito a più strati.

Il risultato è un indumento ben traspirante e fresco, morbido al tatto e dall’aspetto elegante ma informale: la polo è la regina del business casual, adeguato per occasioni sportive, lavorative non troppo formali e ricreative.

L’abbigliamento personalizzato è molto in voga di questi tempi e sempre più persone scelgono un capo customizzabile rispetto ad un indumento griffato.

Ci sono però delle piccole regole basilare di cui dovresti tenere conto (per poi eventualmente ignorarle e lavorare di creatività): andiamo a vederle nel dettaglio.

polo donna rosa personalizzate economiche

Come scegliere la tipologia della stampa

Hai deciso di realizzare una t shirt personalizzata low cost o una polo donna ma non sai come orientarti per scegliere le modalità di stampa? Ti aiutiamo noi!

Per quanto riguarda le polo potrai scegliere fra tre opzioni:

  • Serigrafia
  • Stampa digitale diretta
  • Ricamo

La serigrafia è l’opzione più economica ed ha una ottima resa per i colori: consiste nell’applicazione a caldo della stampa desiderata tramite delle termopresse che la fondono sul tessuto, rendendola resistente ai lavaggi.

È particolarmente indicata per la stampa di molti pezzi per via del costo inferiore alla digitale diretta ma prevede un tempo maggiore per la realizzazione del telaio di stampa iniziale (la matrice).

La stampa digitale diretta invece riprende quella che è la stampa classica: il macchinario a getto d’inchiostro serigrafico, per mezzo di aghi, “disegna” sul tessuto la stampa desiderata ad alta risoluzione.

Si tratta di una tecnica più moderna che porta alcuni vantaggi, tra cui la possibilità di stampare su tanti tipi di tessuto, la resistenza nel tempo e la morbidezza della stampa stessa.

Il ricamo invece è realizzato tramite filo da cucito per mezzo di una macchina ricamatrice professionale precisissima: l’effetto è molto elegante ma porta delle limitazione di colori (tre) e di grandezza (9cmx9cm).

In base alle tue esigenze potrai scegliere quale delle tre modalità preferisci: se vuoi stampare un singolo capo ti consigliamo la stampa digitale diretta o il ricamo, a seconda della personalizzazione che hai in mente.

Leggi anche: “Polo donna taglie comode: come ed in quali punti stampare per un risultato ottimale

Polo donna rosa: quali colori di stampa scegliere

Vuoi creare la tua polo donna rosa personalizzata? Vediamo quali colori è meglio scegliere per ottenere una stampa carina e ben leggibile.

Se hai deciso di optare per una scritta è bene che valuti attentamente il colore che hai in mente per la stampa: molte persone non pensano a questo fattore e si ritrovano con lettere illeggibili su petto o schiena.

A seconda della tonalità di rosa che sceglierai la questione potrebbe variare leggermente, ma in linea di massima dovrai andare su colori scuri (nero, grigio scuro, blu scuro) o ad alto contrasto (viola, verde scuro, rosso).

Il rosa come sfondo è abbastanza neutro, non inficia particolarmente la leggibilità delle parole tranne nei casi in cui si scelga un colore poco contrastante, come il bianco, il salmone, il beige o simili.

Se ti vuoi divertire, sul web troverai molte tabelle di abbinamento (o contrasto) dei colori, qualora volessi realizzare una scritta che ne preveda più di uno: uno schema famoso è il cerchio di Itten per i contrasti.

cerchio itten magliette personalizzate economiche

Leggi anche: “Maglioni di lana personalizzati: idee e consigli per ricamare nomi o figure complesse con il massimo del risultato

Quali font scegliere per una polo donna rosa alla moda

Ci sono tre grandi categorie di font (caratteri grafici) tra cui puoi frugare per scegliere quello che più ti attira:

  • Serif
  • Sans serif
  • Script

I Serif sono quei caratteri che presentano degli allungamenti alle estremità delle lettere, come quelli delle scritte lapidarie romane classcihe: sono più classici e danno un tono aulico alle parole.

I Sans Serif sono invece tutti quei font più moderni e lineari: trasmettono chiarezza e pulizia delle parole. Gli Script invece imitano la scrittura corsiva artigianale realizzata a mano: sinuosi e tondeggianti.

La legibility (leggibilità di un carattere) è una cosa oggettiva e non personale: gli Script sono utilizzati per testi brevi perché attirano l’occhio ma sarebbero per esempio faticosi per la lettura di un libro.

Il consiglio che ti diamo è quello di scegliere un font che abbia adeguate spaziature tra le lettere (non troppo appiccicate tra loro) e che abbia un alto rapporto tra l’occhio e il corpo totale dei caratteri.

Cosa significa? Stiamo parlando di quei font (come il Verdana) che presentano una ampia differenza tra l’altezza delle lettere basse (come a, x, c) e quella delle lettere alte (come l, t, h).

Se vuoi che la tua scritta sia chiara e concisa opta per caratteri grafici con forme convenzionali, come può essere il Minion Pro, se invece vuoi stampare una sola parola puoi lanciarti anche su un Comic Sans.

Insomma, come avrai potuto vedere la scelta finale per la tua polo donna rosa personalizzata la lasciamo a te ma ora hai tutti gli strumenti che ti servono per fare una valutazione consapevole.

Se vuoi acquistare la tua polo subito, puoi andare sul nostro sito Burger Print, dove troverai un’ampia gamma di magliette personalizzate economiche e non solo.

Smiley face

Ok

Ok Annulla