Storia della manica Raglan

fruit of the loom

Quali sono le differenze tra la manica raglan e la manica regolare (set-in)?

Una manica raglan è una manica costituita da una sola pezza di tessuto, che si estende non solo fino alla spalla, ma fino al collo.

Essa è caratterizzata da una linea di cucitura lunga che unisce diagonalmente il collo allo scalfo, rendendo la spalla relativamente indefinita.

Questo tipo di manica si trova molto spesso in capi sportivi o casual, perché grazie alla sua forma rende i movimenti più confortevoli.

Il suo nome lo deve a Lord FitzRoy James Henry Somerset, Primo Barone Raglan (Badminton, 30 settembre 1788 – Sebastopoli, 28 giugno 1855), generale britannico a cui venne amputato il braccio destro a seguito delle ferite riportate durante la battaglia di Waterloo.

Egli chiese che gli venisse restituito il braccio amputato per poter recuperare l’anello che gli era stato donato dalla moglie.

La giacca indossata da Lord Raglan durante la battaglia aveva proprio lo stile di manica descritto sopra, perfetta per muoversi in libertà e brandire la spada agilmente.

Essa era stata ideata appositamente per Lord Raglan dal produttore britannico di cappotti Aquascutum, famoso per aver realizzato il primo tessuto in lana impermeabile, impiegato per i cappotti di tutti gli ufficiali durante la guerra di Crimea e dei trench coats durante la prima e la seconda guerra mondiale.

La manica raglan di media lunghezza (o a 3/4) è invece molto popolare per le t-shirt da baseball indossate dai giocatori e dagli studenti dei college americani.

Su Burger Print sono disponibili molte t-shirt e felpe con manica raglan, perfette per il tempo libero e per le attività all’aperto.

Personalizzale subito e aggiungi al tuo guardaroba un modello che ha fatto la storia!

Stampa subito con noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Smiley face

Ok

Ok Annulla